PRODOTTI
REFERENZE
EVENTI E NEWS
FORMAZIONE
BONUS ISOLAMENTO ACUSTICO
CHI SIAMO
WELL-LIVING PROTECTION
MISSION
PRIMATE LAB
VIDEO PILLOLE
DOVE SIAMO
CONTATTI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
LAVORA CON NOI
Isolamento acustico
Isolamento acustico
ISOLAMENTO
ACUSTICO

Soluzioni e sistemi per isolare
la tua casa dal rumore

Proteggersi dal rumore è necessario per ottenere un buon livello di comfort e di benessere psicofisico delle persone. L’isolamento acustico ostacola il propagarsi del rumore negli ambienti attraverso due tipologie di materiali: fonoisolanti e fonoassorbenti. Si possono isolare acusticamente le pareti perimetrali e confinanti, i pavimenti, i soffitti e gli alloggiamenti degli impianti.
Isolamento acustico
LA GAMMA PRODOTTI
PRIMATE presenta PHONO, una gamma di prodotti facili, adatti alla maggior parte delle soluzioni costruttive, con elevate prestazioni: un sistema completo con tutti gli accessori e i componenti necessari per realizzare il “sistema acustico”. I materiali della gamma sono appositamente studiati per l’isolamento acustico in edilizia, e per la salubrità degli ambienti in cui vengono utilizzati: sono materiali funzionali che mantengono le prestazioni nel tempo, sono atossici ed anallergici, durabili, imputrescibili, resistenti all’acqua, inattaccabili dagli agenti esterni, e non contengono agenti volatili (VOC). La semplicità nella scelta e la coerenza nella gamma dei prodotti sono le linee guida per PRIMATE PHONO: la gamma dei prodotti è stata studiata in funzione delle applicazioni, identificando un unico materiale primario specifico per l’utilizzo, che viene poi declinato nelle diverse versioni adattabili ai diversi casi reali. Obbiettivo della gamma PRIMATE PHONO è dare un sistema semplice, costituito da un prodotto versatile e universale con diverse declinazioni a seconda delle esigenze specifiche che possono emergere in cantiere, nonché una gamma di accessori indispensabili ed essenziali. In particolare, per l’orizzontale è stata sviluppata una miscela polimerica a base di polietilene reticolato chimicamente, espanso a celle chiuse, in grado di fornire ottime proprietà elastiche e di resistenza alla compressione, nonché eccellenti proprietà acustiche in accoppiamento ad una fibra poliestere ad elevata grammatura.
Per l’isolamento acustico a parete, PRIMATE ha messo a punto una soluzione in fibra PET termolegata, per le sue note caratteristiche prestazionali acustiche, di inalterabilità nel tempo e costanza di prestazioni, e di resistenza all’acqua, che la rendono unica nel settore edile. La gamma si completa quindi con materiali fonoimpedenti per applicazioni in cui è richiesto un apporto di massa, e materiali resilienti per la ristrutturazione a pavimento. Tutti i materiali della gamma PRIMATE PHONO contribuiscono a conseguire i crediti per la certificazione ambientale di un edificio secondo i protocolli LEED o ITACA.

Un materiale atossico ed anallergico non contiene sostanze nocive, quindi può essere maneggiato tranquillamente durante la fase di posa e non altera la salubrità dell’ambiente una volta posato. I composti organici volatili (VOC), tipicamente contenuti in solventi e vernici ma anche in molti materiali da costruzione, sono tossici per l’uomo, gli animali e l’ambiente, e sono soggetti a severe limitazioni nella normativa attuale. Un materiale inattaccabile dagli agenti esterni è anallergico e non permette l’accumulo di polvere e di acari, nonché da altri insetti che invece sono attratti dalle fibre naturali.
PRODOTTI
PARTIZIONI ORIZZONTALI
(NUOVE COSTRUZIONI)
PARTIZIONI ORIZZONTALI (RISTRUTTURAZIONE)
PARTIZIONI ORIZZONTALI
(PAVIMENTI FLOTTANTI)
PARTIZIONI VERTICALI, PARETI A SECCO E CONTROSOFFITTI
PRODOTTI SPECIALI
ACCESSORI

PARTIZIONI ORIZZONTALI
(NUOVE COSTRUZIONI)
Isolamento ai rumori da calpestio per nuove costruzioni

Il principale disturbo tra locali sovrapposti è il rumore da calpestio, prodotto dall’impatto meccanico della sorgente sulla pavimentazione (tipicamente, i passi, lo spostamento di sedie e mobili, e così via) con conseguente sollecitazione della struttura...


APPROFONDISCI
Il principale disturbo tra locali sovrapposti è il rumore da calpestio, prodotto dall’impatto meccanico della sorgente sulla pavimentazione (tipicamente, i passi, lo spostamento di sedie e mobili, e così via) con conseguente sollecitazione della struttura. È noto che per raggiungere un adeguato isolamento ai rumori impattivi è necessario desolidarizzare il massetto di pavimentazione rispetto alle strutture sottostanti e alle pareti laterali, in modo da creare una “vasca galleggiante” sulla quale la vibrazione indotta si smorza. La realizzazione del massetto galleggiante permette inoltre di migliorare significativamente anche l’isolamento ai rumori aerei.
Il parametro principale che determina la prestazione di un materiale elastico nella realizzazione della “vasca galleggiante” è la “rigidità dinamica” s’ (MN/ mc) che rappresenta la capacità di deformazione elastica del materiale soggetto a una sollecitazione di tipo dinamico. Più basso è il valore di s’, maggiore è l’isolamento acustico che si ottiene, rispettando accuratamente la corretta posa del materiale e del sistema acustico.
PRIMATE ha sviluppato un sistema acustico basato su prodotti a base di polietilene espanso a celle chiuse reticolato chimicamente,“versione 2.0”, frutto di un recentissimo sviluppo per il miglioramento delle prestazioni appositamente studiato per l’isolamento  dal rumore da calpestio.
La reticolazione chimica, infatti, permette di conferire al materiale elevate caratteristiche di elasticità dovute alla particolare struttura morfologica che si genera nel polimero, ma anche elevate caratteristiche meccaniche grazie al maggior grado di reticolazione ottenibile, che determina una migliore resistenza a compressione sotto carico statico permanente.
In base alla tipologia di isolamento da realizzare, e alle prestazioni che si vogliono ottenere, il materassino PRIMATE può essere utilizzato in versione monoprodotto, oppure accoppiato sulla faccia inferiore con fibra poliestere a elevata grammatura (200 gr/mq) per incrementare le prestazioni acustiche. Il materiale fibroso ad alta grammatura permette di garantire una migliore distribuzione dei carichi e una maggiore resistenza alla compressione, nonché una migliore conformabilità alla superficie di appoggio.
Il materassino può essere accoppiato superiormente con un film antilacerazione per la posa diretta sul solaio prima dell’esecuzione degli impianti, oppure con film radiante nella realizzazione di riscaldamento a pavimento, o ancora con un film di alluminio avente funzione di barriera al vapore. Il sistema si completa con la fascia perimetrale, la fascia tagliamuro e il nastro di giunzione dei teli.

CHIUDI

PARTIZIONI ORIZZONTALI (RISTRUTTURAZIONE)
Isolamento ai rumori da calpestio in ristrutturazione

Intervenire su un edificio esistente vuol dire riqualificarlo per la sua destinazione d’uso, rendendolo più confortevole e adatto alle esigenze attuali, sia dal punto di vista estetico e qualitativo sia per il comfort interno. In tal senso, gli interventi devono mirare al risanamento degli ambienti in modo da garantire anche un adeguato isolamento acustico...


APPROFONDISCI
Intervenire su un edificio esistente vuol dire riqualificarlo per la sua destinazione d’uso, rendendolo più confortevole e adatto alle esigenze attuali, sia dal punto di vista estetico e qualitativo sia per il comfort interno. In tal senso, gli interventi devono mirare al risanamento degli ambienti in modo da garantire anche un adeguato isolamento acustico rispetto ai rumori interni ed esterni all’edificio.
Il risanamento comporta necessariamente molti più vincoli costruttivi, tra cui la necessità di utilizzare soluzioni di basso spessore ma di alte prestazioni, come nel caso di uno degli interventi di ristrutturazione più tipici, ossia il cambio (per sostituzione o per sovrapposizione) della pavimentazione esistente, non necessariamente accompagnato dal rifacimento dell’intero massetto di pavimentazione, che richiede quindi prodotti slim e hi-tech.
La gamma PRIMATE PHONO comprende i materassini PRIMATE PHONOMAX EXTREMEPRIMATE PHONOFLOOR.
PRIMATE PHONOMAX EXTREME è specificamente indicato in presenza di massetti a bassissimo spessore, tra 30 e 40 mm senza impianto radiante a pavimento, e tra 15 e 25 mm di spessore sopra il tubo con impianto radiante di riscaldamento/raffrescamento a pavimento. PRIMATE PHONOMAX EXTREME riduce i rischi di cavillature nel massetto e garantisce il mantenimento nel tempo delle prestazioni acustiche del sistema. PRIMATE PHONOFLOOR, costituito da un agglomerato di sughero e gomma, è specifico per applicazioni sotto pavimentazione, e permette di ottenere elevati valori di isolamento acustico al calpestio senza dover eseguire importanti lavori di demolizione.
Il sistema è analogo all’isolamento sotto massetto, con la differenza che in questo caso è la pavimentazione stessa a essere disaccoppiata dallo strato sottostante e dalle pareti laterali. PRIMATE PHONOFLOOR è appositamente studiato per essere posato con doppio incollaggio, o flottante, al di sotto della nuova pavimentazione in ceramica o parquet.

CHIUDI

PARTIZIONI ORIZZONTALI
(PAVIMENTI FLOTTANTI)
Isolamento ai rumori da calpestio con pavimenti flottanti

La gamma dei prodotti per l’isolamento acustico PRIMATE PHONO si arricchisce con la gamma PHONOFLOAT, teli acustici e prestazionali per la posa delle pavimentazioni flottanti. La posa a secco delle pavimentazioni in legno o in vinile, quindi senza l’uso di colle, si sta sempre più diffondendo grazie alla sua semplicità ed immediatezza...


APPROFONDISCI

La gamma dei prodotti per l’isolamento acustico PRIMATE PHONO si arricchisce con la gamma PHONOFLOAT, teli acustici e prestazionali per la posa delle pavimentazioni flottanti. La posa a secco delle pavimentazioni in legno o in vinile, quindi senza l’uso di colle, si sta sempre più diffondendo grazie alla sua semplicità ed immediatezza, e alla richiesta di finiture per la ristrutturazione da posare anche su pavimentazioni esistenti. La scelta del sottopavimento appropriato è un fattore importantissimo per garantire la massima efficienza all’intero sistema. Un pavimento posato flottante richiede l’utilizzo di un materassino di basso spessore e di adeguate caratteristiche meccaniche e morfologiche, idoneo ad assorbire le piccole irregolarità del piano di posa. Inoltre, il materassino deve garantire la durata nel tempo della pavimentazione flottante che deve resistere agli urti accidentali e alle continue sollecitazioni statiche e dinamiche, soprattutto nelle giunzioni ad incastro.

I materassini della gamma PRIMATE PHONOFLOAT sono stati sviluppati anche per il miglioramento dell’isolamento acustico dell’intero sistema flottante, sia verso l’ambiente in cui è posato (rumore riflesso: “drum sound”) sia verso gli ambienti sottostanti (rumore trasmesso: calpestio). La scelta del materassino da posare dipende sia dalla tipologia della pavimentazione finale, sia dalla destinazione d’uso degli ambienti (locali residenziali, locali commerciali, ecc.). Nella gamma dei materassini PRIMATE PHONOFLOAT si distinguono pertanto i teli idonei alla posa di parquet e laminato, e i teli idonei alla posa di LVT (luxury vinyl tiles). I materassini rispondono inoltre alle diverse esigenze di posa, quali la presenza dell’impianto di riscaldamento/raffrescamento a pavimento, o la necessità di una protezione alla risalita di umidità dal sottofondo. I prodotti PRIMATE PHONFLOAT si avvalgono di tecnologie innovative che ne agevolano significativamente la posa in opera, prima tra tutte la griglia “easy cut” per tagliare facilmente e con precisione il sottopavimento.


CHIUDI

PARTIZIONI VERTICALI, PARETI A SECCO E CONTROSOFFITTI
Isolamento ai rumori aerei

Il disturbo acustico per via aerea all’interno di un edificio è generato da una sorgente sonora attiva in un ambiente, che viene percepita in modo significativo nell’ambiente adiacente o sottostante: esempi tipici sono la radio o la televisione del vicino, ma anche le voci stesse...


APPROFONDISCI
Il disturbo acustico per via aerea all’interno di un edificio è generato da una sorgente sonora attiva in un ambiente, che viene percepita in modo significativo nell’ambiente adiacente o sottostante: esempi tipici sono la radio o la televisione del vicino, ma anche le voci stesse. Per offrire adeguata protezione alle “invasioni sonore” del vicinato è necessario realizzare strutture con elevata massa, o in alternativa strutture leggere appositamente studiate per sfruttare l’attenuazione del rumore generata dal sistema “massa-molla-massa”. Entrambe le soluzioni necessitano di un’intercapedine realizzata con materiale fibroso e fonoassorbente, in modo da attenuare la propagazione del campo acustico grazie all’effetto “molla” e all’assorbimento delle onde di pressione per dissipazione termica interna.
PRIMATE PHONOFIBER è un materiale fibroso ecosostenibile ottenuto dal riciclo delle bottiglie in PET, che trova applicazione come isolante acustico e termico in diverse parti della struttura di un edificio. Ideale per l’isolamento acustico nell’ intercapedine di strutture murarie e di pareti leggere, il prodotto trova applicazione anche nei controsoffitti e nelle coperture in legno, nonché nei cavedi impiantistici. Peculiarità unica di PRIMATE PHONOFIBER è la sua salubrità, in quanto le fibre non spolverano e quindi non producono microparticelle inalabili, sono inattaccabili da muffe, batteri, roditori, sono imputrescibili e idrorepellenti, pertanto idonee a essere inserite all’interno di un ambiente abitato senza rischi per la salute.
Tali caratteristiche garantiscono la durata nel tempo del prodotto e il mantenimento delle sue proprietà. In presenza di murature leggere invece, per aumentare il potere fonoisolante si predilige l’applicazione in intercapedine di PRIMATE PHONOSOUND, pannello composto da due strati in fibra di legno con interposto uno strato di fibra poliestere, che ha proprietà di fonoassorbimento e anche di fonoisolamento grazie alla sua composizione e alla massa degli strati in fibra di legno. PRIMATE PHONOFIBER e PRIMATE PHONOSOUND sono indicati per intercapedini di spessore maggiore di 4 cm; in caso di intercapedini di spessore minore, come spesso necessario in interventi di risanamento di edifici esistenti, è indicato l’utilizzo di PRIMATE PHONOACOUSTIK o PRIMATE PHONOACOUSTIK XL, teli multistrato con anima in polietilene espanso a celle chiuse reticolato chimicamente e fibra poliestere termolegata ad alta densità su entrambe le facce. I prodotti sono facili da posare anche grazie alla battentatura sui lati lunghi, ed aumentano il potere fonoisolante della partizione riducendo la risonanza di cavità.

CHIUDI

PRODOTTI SPECIALI

I “prodotti speciali” della gamma PRIMATE PHONO sono appositamente studiati per la correzione acustica degli impianti e delle strutture rigide dell’edificio, ad esempio le strutture in cemento armato, e inoltre trovano applicazione in tutti i casi di isolamento acustico “particolare”...


APPROFONDISCI
I “prodotti speciali” della gamma PRIMATE PHONO sono appositamente studiati per la correzione acustica degli impianti e delle strutture rigide dell’edificio, ad esempio le strutture in cemento armato, e inoltre trovano applicazione in tutti i casi di isolamento acustico “particolare”. Tali prodotti interpretano la necessità di disaccoppiare meccanicamente tra loro tutti i componenti dell’edificio, mediante materiali elastici, così da interrompere la propagazione del suono per via strutturale, nonché la necessità di apportare massa e quindi isolamento acustico laddove non sufficiente.
PRIMATE PHONO 5 AD, costituito da polietilene espanso a celle chiuse reticolato chimicamente, grazie al suo lato adesivo e alla sua drappabilità, è specificamente raccomandato per il disaccoppiamento meccanico delle strutture in cemento armato quali pilastri, vani ascensore, ecc. Inoltre è ideale per il rivestimento elastico di tubazioni, che se a contatto con le strutture dell’edificio trasmettono il rumore per via rigida.
I prodotti PRIMATE PHONORUB, PRIMATE PHONORUB AD e PRIMATE PHONORUB MONO AD sono caratterizzati dall’elevata massa dello strato fonoimpedente in gomma EPDM, accoppiata con polietilene espanso a celle chiuse reticolato chimicamente che funge da disaccoppiatore meccanico. Versatili e facili da posare, tali prodotti trovano applicazione nei solai leggeri e nelle strutture a secco quando sia necessario un ulteriore apporto di massa, nonché per incrementare l’isolamento acustico delle tubazioni impiantistiche e dei cavedi, e dei cassonetti per avvolgibili.
Il materiale fonoimpedente non contiene piombo o bitume, né altre sostanze potenzialmente tossiche per la salute umana e per l’ambiente.

CHIUDI

ACCESSORI

La gamma PRIMATE PHONO si completa con gli accessori indispensabili per garantire la corretta posa in opera dei materiali e la realizzazione del “sistema acustico” ossia della tecnica costruttiva per solai e pareti che permette di raggiungere i requisiti acustici di legge e ottenere ambienti acusticamente protetti e confortevoli...


APPROFONDISCI
La gamma PRIMATE PHONO si completa con gli accessori indispensabili per garantire la corretta posa in opera dei materiali e la realizzazione del “sistema acustico” ossia della tecnica costruttiva per solai e pareti che permette di raggiungere i requisiti acustici di legge e ottenere ambienti acusticamente protetti e confortevoli.
La tecnica costruttiva del sistema “a massetto flottante” consiste nel disaccoppiare in tutti i punti il pavimento calpestabile dal solaio e dalle pareti, mediante posa dello strato di materiale elastico al di sotto del massetto di supporto alla pavimentazione e di apposite fasce lungo il perimetro del locale.
Per evitare il risvolto del materassino è necessario utilizzare la fascia perimetrale PRIMATE PHONOPER così da garantire la continuità dell’isolamento sulle pareti perimetrali. Realizzata anch’essa in polietilene espanso reticolato chimicamente, la fascia è un accessorio indispensabile che richiede una accurata posa in opera sul perimetro dei locali e in corrispondenza di pilastri, porte e porte-finestre, dove va modellata senza interruzione per evitare l’instaurarsi di ponti acustici. Il prodotto è universale per ogni stratigrafia, in quanto ha solo il compito di mantenere distaccati massetto e pavimentazione dalle pareti, ed è disponibile in due altezze in funzione dell’utilizzo previsto.
La fascia tagliamuro PRIMATE PHONOCUT è necessaria per l’isolamento acustico al piede di tutte le murature interne, per prevenire la trasmissione del rumore per via strutturale all’interfaccia solaio-parete, soprattutto alle basse frequenze. PRIMATE PHONOCUT è realizzata in polietilene espanso reticolato chimicamente ad alta densità per garantire il corretto funzionamento elastico al di sotto dei carichi statici tipici.
Il sistema acustico PRIMATE PHONO si completa con appositi nastri di giunzione dei teli orizzontali, necessari per dare continuità al “massetto galleggiante” ed evitare scostamenti dei teli con conseguente formazione di ponti acustici.
Il nastro PRIMATE PHONOJOIN, realizzato in polietilene espanso reticolato chimicamente, è a bassissimo spessore per evitare disparità di piano sul materassino prima del getto del massetto. Inoltre è accoppiato sulla faccia inferiore con retinatura adesivizzata anti-stretching per evitare tensioni e ritiri durante le fasi di posa del sistema. Il nastro PRIMATE PHONOJOIN BV è composto al 100% da alluminio per garantire la continuità della barriera al vapore nella posa dei teli PRIMATE PHONOMAX BV.

CHIUDI





COOKIE POLICY Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Cliccando OK, proseguendo nella navigazione, scorrendo o interagendo con la pagina acconsenti all'utilizzo dei cookie. COOKIE POLICY
OK