ACCEDI
R-EVOLUTION
PRODOTTI
REFERENZE
EVENTI E NEWS
FORMAZIONE
BONUS ISOLAMENTO ACUSTICO
CHI SIAMO
WELL-LIVING PROTECTION
MISSION
PRIMATE LAB
PRIMATE PRIME
VIDEO PILLOLE
DOVE SIAMO
CONTATTI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
LAVORA CON NOI
Milano
PIAZZA VELASCA
Restauro e risanamento conservativo dell’edificio “Torre Velasca”



Milano

PIAZZA VELASCA

Restauro e risanamento conservativo dell’edificio “Torre Velasca”


Materiali utilizzati:
PRIMATE PHONOMAX FIRE
PRIMATE PHONOMAX
PRIMATE PHONOPER FIRE
PRIMATE PHONOPER DS
PRIMATE PHONOJOIN TELATO
PRIMATE PHONORUB AD
PRIMATE PHONO 5 AD

LA TORRE VELASCA TORNA AL SUO SPLENDORE.


ESTETICA MA ANCHE COMFORT ABITATIVO E SICUREZZA ANTICINCENDIO IN UN'UNICA SOLUZIONE FIRMATA PRIMATE.


Torna a risplendere nello skyline di Milano la storica torre grigio-rosa che, dopo aver terminato il rifacimento delle facciate, prosegue i lavori di ristrutturazione interna grazie anche alle innovative soluzioni per l’isolamento acustico di PRIMATE.

 

Sono stati rimossi a fine settembre i teli e i ponteggi che per 18 mesi hanno coperto la Torre Velasca di Milano durante il complesso lavoro di restauro. L’opera dei BBPR, nonché icona architettonica dello skyline milanese, dal 1958 non era mai stata oggetto di opere di risanamento, manutenzione e riqualificazione. Ma dopo oltre due anni di progettazione da parte dello studio Asti Architetti, in costante confronto con Hines e con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio, la Torre Velasca finalmente si è “ri-scoperta”.

 

Gli agenti atmosferici degli ultimi 70 anni avevano deteriorato la facciata dell’edificio, il lavoro di restauro ha quindi interessato il ripristino della tonalità autentica, il particolare colore “rosa-grigio”, ma anche il consolidamento strutturale.

 

Anche tutti i 26 piani interni della Torre Velasca sono, e saranno, oggetto di un intervento di riqualificazione, sempre su progetto dello studio Asti Architetti, e i lavori si concluderanno entro il 2023

 

Asti Architetti si è occupato del progetto di ristrutturazione e di rigenerazione nel rispetto dell’edificio originario, con la collaborazione dello studio CEAS per i lavori di risanamento delle facciate e in coordinamento con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Milano. L’obiettivo di Asti Architetti è far propria la “sensibilità spaziale” che era alla base del progetto originario dei BBPR.

 

«Il progetto è caratterizzato dalla considerazione dell’“immagine d’insieme” della Velasca, nell’intento di identificare le funzioni ricercate della Committenza, riservando una particolare attenzione alla definizione del complesso edilizio, alle tipologie e ai caratteri architettonici delle unità interne di uffici e abitazioni. Questi diversi aspetti erano già stati studiati dai BBPR e messi a punto in tutti i dettagli, in connessione fra loro. Ogni unità è diversa dalle altre, sia negli uffici, sia nelle residenze, sia nelle unità commerciali ai piani base, rispecchiando la varietà compositiva delle facciate, lo studio degli interni, la distribuzione, il rapporto tra interno ed esterno, gli arredi fissi, i materiali di finitura e i colori» ha dichiarato Paolo Asti.

 

 

PRIMATE PER LA TORRE VELASCA

La Velasca verrà restituita alla città di Milano nel rispetto delle caratteristiche originarie, rinnovando alcune funzionalità in ottica di sostenibilità, di sicurezza e di vivibilità degli spazi.

Nei primi 18 piani della torre saranno collocati spazi a uso ufficio mentre dal piano 19 al 26 si troveranno gli appartamenti a uso residenziale. Due destinazioni d’uso diverse ma con esigenze tecniche condivise: elevato comfort acustico e isolamento dai fastidiosi rumori da calpestio, sia in ambito residenziale sia in ambito commerciale, ma anche sicurezza e prevenzione del rischio di incendi.

 

Questi alcuni dei “must” richiesti per il lavoro di ristrutturazione d’interni, eseguiti da Ars Aedificandi S.p.A.di Villa d'Adda (BG), e ai quali PRIMATE ha dato risposta con il suo know how e le performance dei suoi prodotti, che garantiscono elevati standard e risultati di isolamento acustico di ogni spazio della quotidianità.

 

Tra i partner strategici coinvolti nel restauro e risanamento conservativo della storica Torre Velasca è infatti presente anche PRIMATE: brand dell’azienda bergamasca MPE, che grazie agli oltre 50 anni di storia ed esperienza è oggi punto di riferimento nello sviluppo e nell’innovazione di prodotti per l’edilizia altamente performanti e con un’imprescindibile attenzione alla sostenibilità e al benessere abitativo.

 

Grazie alla consulenza e al supporto dell’Ufficio Tecnico di PRIMATE LAB, l’Ufficio Ricerca e Sviluppo dell’azienda, sono stati individuati i prodotti più indicati e performanti per rispondere alle esigenze dell’intervento. In tutti i piani interni dalla torre, dal primo al ventiseiesimo, sono state selezionate le soluzioni PRIMATE.

 

Così, per l’isolamento delle partizioni orizzontali sono stati posati circa 15.000 mq di prodotti scelti tra le soluzioni dell’innovativa linea ACUSTICA FIRE, presentata lo scorso maggio a Klimahouse e certificata in Euroclasse Bfl - s1 di resistenza al fuoco, e della gamma PRIMATE PHONO, un sistema studiato ad hoc per l’isolamento ai rumori da calpestio.



ASPETTI LEGALI

PRIVACY POLICY
COOKIE POLICY
SOCIAL

            
LASCIA LA TUA EMAIL PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOVITÀ
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Puoi disiscriverti in qualsiasi momento
PRIMATE A BRAND OF MPE. S.P.A. via Landri, 4 - 24060 Costa di mezzate (BG) iTalia - +39 035 680080 - info@primateitalia.it / C.F. e P.IVA 01530970167 / Capitale Sociale Euro 1.144.000,00 i.v.